Capire il paesaggio senza esserne specialisti
Frederick Bradley (2011)

Tutto ciò che osserviamo in un paesaggio ha un preciso significato; interpretare questo significato vuol dire leggere il paesaggio. In questo manuale si descrive un metodo di lettura del paesaggio che, prescindendo dalla conoscenza specialistica del territorio, può diventare una pratica comune per scoprire il territorio che si sta visitando. Non è solo una forma di turismo culturale, ma una visione del rapporto tra l'uomo e il territorio che si ripercuote direttamente sulla qualità della nostra vita. Un aspetto enfatizzato dalla Convenzione Europea del Paesaggio il cui concetto di paesaggio esce dall'ambito di ristrette élite culturali per coinvolgere direttamente la visione e il pensiero   del cittadino comune. La percezione del paesaggio diviene così una   capacità   riconosciuta a chiunque sia in grado di interpretare ciò che osserva, anche solo in base alle sue personali conoscenze: una condizione che esiste da sempre ma che l'uomo moderno ha ormai dimenticato.